Inaugurata la nuova Cra di Casalgrande

Grazie all’impegno del Comune di Casalgrande e dell’intero distretto sociosanitario Tresinaro-Secchia, è stata inaugurata oggi la nuova Casa residenza per anziani non autosufficienti di Casalgrande: una struttura che può contare su 80 nuovi posti letto di cui 30 accreditati a disposizione del servizio pubblico, così come stabilita dagli accordi sottoscritti in Comitato di Distretto dai sindaci dei sei comuni dell’Unione e dal direttore del Distretto Ausl di Scandiano.
L’Unione Tresinaro-Secchia si arricchisce dunque di 30 nuovi posti in questa nuova struttura intitolata a Madre Teresa di Calcutta, che si aggiungono agli attuali 200 posti già accreditati su tutto il territorio, aumentando dunque significativamente il numero totale di ospiti anziani non autosufficienti a cui l’intera Unione sarà in grado di dare risposta.
Per accedere a tale servizio attraverso l’accreditamento pubblico è possibile fare richiesta di ingresso nella graduatoria pubblica distrettuale presentando la propria domanda ai Poli di Servizio Sociale presenti in tutti e sei i Comuni dell’Unione: Baiso, Casalgrande, Castellarano, Rubiera, Scandiano e Viano.
La gestione della struttura è affidata a Coopselios coop. sociale, cooperativa già operativa nel territorio reggiano e che nel Distretto di Scandiano gestisce il Servizio di assistenza domiciliare e la Casa residenza “Al Parco” di Scandiano”.
L’avvio delle attività di accoglienza degli anziani avverrà nelle prossime settimane al termine degli ultimi passaggi autorizzatori previsti per legge e prevedibilmente entro la fine dell’autunno.

Pubblicato in Notizie