Area Adulti/fragilità

L’ Area Adulti/Fragilità si occupa di:

  1. Accompagnamenti in percorsi di riabilitazione sociale (riavvicinamento al lavoro, sostegno alla autonomia di spostamento e mobilità, rafforzamento delle competenze nella gestione domestica, progetto di auto e mutuo aiuto)

  2. Attività di sostegno psicosociale e di consulenza

  3. Attivazione servizi di assistenza domiciliare, trasporti e fornitura pasti

  4. Reinserimento sociale per persone sole ed emarginate dalla comunità o in uscita da contesti di istituzionalizzazione (es carcere e strutture di accoglienza)

  5. Gestione delle emergenze sociali ( perdita improvvisa dell’alloggio, rottura dei legami famigliari, totale assenza di mezzi di sostentamento)

  6. Inserimenti in strutture residenziali e altri luoghi di accoglienza delle fragilità.

  7. progetti di sostegno all’abitare (inserimenti in alloggi di emergenza, progetti di coabitazione, progetti di abitare supportato e abitare solidale ecc)

  8. Sostegno alle reti famigliari (interventi di mediazione dei conflitti famigliari, incontri con la famiglia di appartenenza o allargata, aiuto alla ricostruzione dei legami e delle rete famigliare, promozione di atteggiamenti collaborativi e responsabilizzanti)

  9. Collaborazione con la magistratura (progetti di misure alternative alla detenzione, attivazione immediata su richiesta forze dell’ordine per violenza intrafamigliare e di genere, attivazione istanza di nomine di amministratore di sotegno, segnalazioni alla procura della repubblica per situazioni a rischio)

  10. Lavoro di rete con agenzie sanitarie, educative del territorio per situazioni complesse e multiproblematiche (progetti ad alta integrazione socio sanitaria)

  11. Valutazione dello stato di bisogno ai fini del riconoscimento di benefici economici e di accesso ai servizi (contributi, buoni alimentari, farmaci, ecc)

  12. Predisposizione dei progetti di Inclusione Sociale del reddito di Cittadinanza

  13. Collaborazione continuativa con i diversi soggetti del WelFare locale (Organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, terzo settore ecc..)