Area tutela minori e sostegno alla genitorialità

L’area  tutela minori e sostegno alla genitorialità si occupa di :

a) assistenza sociale alla gravidanza e maternità;
b) counselling e sostegno nello svolgimento dei compiti genitoriali e per problematiche di coppia;
c) prevenzione e presa in carico del disagio psicosociale di minori e adolescenti anche su mandato dell’Autorità Giudiziaria minorile e ordinaria;
d) adozione degli atti amministrativi a tutela del minore e gestione dei provvedimenti limitativi la potestà genitoriale;
e) compiti relativi all’esercizio delle tutele, individuando la persona a questo scopo incaricata, ai sensi dell’art. 354 del codice civile”
f) azioni progettuali individualizzate di supporto alla famiglia anche tramite interventi d’integrazione al reddito familiare, di competenza diretta, con particolare riferimento alle contribuzioni economiche strettamente connesse alla tutela del minore e riconducibili all’acquisto di generi alimentari e farmaceutici di prima assistenza all’infanzia;
g) azioni progettuali individualizzate di supporto alla famiglia anche tramite interventi d’integrazione al reddito familiare, di competenza indiretta, con particolare riferimento alle istruttorie relative alle proposte di contribuzioni economiche inerenti la concessione di contributi quali forniture (luce, acqua, gas e smaltimento rifiuti), fondo affitto, spese condominiali, rette scolastiche, contributi generici etc.
h) proposte per l’inserimento di minori nei servizi educativi prescolari, in attività di tempo libero, ricreative di socializzazione, attività d’integrazione sociale in collaborazione con il privato sociale;
i) interventi connessi all’affido familiare;
j) interventi connessi all’adozione;
k) interventi di mediazione familiare in situazione di separazioni conflittuali e inerenti all’affidamento dei “figli contesi”;
l) tutela del minore anche attraverso inserimenti in comunità socio/educative/familiari dello stesso quando allontanato dal nucleo familiare d’origine;
m) interventi di emergenza-urgenza per minori e donne con figli in grave difficoltà;
n) gestione del centro per le Famiglie della zona sociale di Scandiano;